mercoledì 30 novembre 2011

Matteo Macchioni e Jenny D. fanno partecipazione speciale al Resort La Torre

    Porto Seguro - (De Mídia Mutá)- Il tenore italiano Matteo Macchioni e la cantante pop dance Jenny D., dopo il successo al 5º Festival Internazionale di Musica del Descobrimento, hanno fatto una partecipazione speciale al Resort La Torre, nella Spiaggia del Mutá. I due giovani artisti hanno cantato intorno alla piscina principale del resort, la notte di lunedì (28/11), creando un’atmosfera molto speciale. Un pubblico di centinaia di persone ha applaudito molto durante e alla fine del concerto. Turisti di tutti gli stati brasiliani e anche italiani e argentini hanno assistito al concerto con momenti clou quali “Partiró” interpretata da Matteo Macchioni e “New York New York” cantata splendidamente da Jenny D.

     

     Matteo Macchioni ha dichiarato di essersi emozionato in Brasile, “voglio ringraziare  Porto Seguro, a Bahia e o Brasil, voglio tornare perché qui l’accoglienza e l’allegria delle persone sono davvero contagianti”. Lo stesso entusiasmo è stato dimostrato da Jenny D. che ha sottolineato l’importanza dello scambio culturale fra paesi, “voglio portare molto del ritmo brasiliano in Europa e Giappone, Porto Seguro è stato molto emozionante e non me lo dimenticherò mai”. Secondo il general manager del Resort La Torre, Luigi Rotunno, l’esibizione musicale di alto livello ha dato molto a turisti e residenti, “credo molto nell’impatto culturale che questi eventi creano nel contesto in cui si svolgono”. Alla fine dell’esibizione ci sono state lunghe file di persone per gli  autografi e per farsi fotografare con gli artisti.      
Antonio Alberghini/Midia Mutá 


giovedì 15 settembre 2011

La Torre Resort e Axé Moi presentano Capodanno delle Celebrità al nuovo assessore al Turismo di Porto Seguro



Luigi Rotunno gm Resort La Torre: “Il nostro ospite è la celebrità principale 

Porto Seguro-Bahia- Brasile- (Da Mídia Mutá)- Il Capodanno delle Celebrità, con otto concerti in quattro notti è stato presentato al nuovo assessore al turismo di Porto Seguro, Wilson Spagnol. Humberto Nascimento direttore di Eventi del Gruppo Axé Moi e il general manager del La Torre Resort, Luigi Rotunno, hanno illustrato, all’assessore e alla stampa del settore turistico, il nuovo pacchetto “Capodanno 2012 All Inclusive Giorno e Notte”, che unisce la sistemazione nel La Torre Resort e l’ingresso allo spazio vip dell’Arena Axé Moi, con consumazioni comprese. Ivete Sangalo, Claudia Leitte, Chiclete com Banana e Tomate sono alcune delle attrazioni della musica baiana che animeranno il Capodanno delle Celebrità.

            Il pacchetto di 7 notti comprende l’ingresso per i 4 giorni di concerti. Il 28/12 cantano Ivete Sangalo e Jammil, Chiclete com Banana e la Banda Eva suoneranno il 29/12, il 30 tocca a Claudia Leitte e Araketu e il 31 dicembre l’anno nuovo comincia al suono di Tomate e Capitão Axé. “Il La Torre Resort ormai è conosciuto come Resort delle Celebrità, per il fatto di ricevere gli artisti e le loro bande, ma la principale celebrità è il nostro ospite che riceve un trattamnento all inclusive che è davvero all’altezza di ogni immaginazione”, ha affermato il general manager del La Torre, Luigi Rotunno. “L’Arena Axé Moi  ha 31.000 m² ed una pista di 8000 m² e uno spazio vip di 4800 m² in cui il pubblico si diverte con totale confort e sicurezza”, ha aggiunto il direttore di eventi dell’Axé Moi Humberto Nascimento.

              Da parte sua, il nuovo assessore al turismo di Porto Seguro, Wilson Spagnol, promette una gestione partecipativa dell’ente di promozione, “come assessore indicato dal trade turistico è ovvio che faremo una gestione partecipativa com il settore alberghiero, ricettivo, stabilimenti balneari, gli ex assessori, ecc, insomma voglio interloquire con tutto il settore turistico e non”. Oltre alla promozione Spagnol intende occuparsi dell’aspetto della destinazione turistica, “oltre a lavorare nella promozione lavorerò nel format dei prodotti turistici, ossia l’urbanismo della città, l’aspetto estetico dell’accesso alla città, il lungomare, possiamo far partecipare il cittadino“, ha spiegato Spagnol, “ognuno fará la sua parte, il turismo è il principale bene di Porto Serguro e tutti noi dobbiamo occuparci di questo”.

                Durante l’incontro, i rappresentanti del Convention Bureau Patrícia Martins e e Daniel Menta hanno spiegato che la possibilità che Porto Seguro diventi uno dei Centri di Allenamento dei Mondiali 2014 ha suscitato molti interessi, “Porto Seguro ha tutte le caratteristiche per diventare un importante centro di eventi sportivi”, ha concluso Patricia Martins, “durante i Mondiali e al difuori di essi, lo sport può creare ottime attrazioni, in alta e bassa stagione”.  

Antonio Alberghini/ Mídia Mutá

giovedì 8 settembre 2011

IMOPLANET: Famiglia fa il giro del mondo in 2 anni e conclude viaggio a Porto Seguro

Porto Seguro-Bahia-Brasile (Da Mídia Mutá) – Vendere la casa, preparare le valigie con 50 kg di libri per far studiare le due figlie, lasciare il lavoro, parenti e tutto per fare un viaggio intorno al mondo che è durato più di due anni. Gli italo-svizzeri Gianni Sentinelli, architetto e Barbara Di Renzo, professoressa, con le figlie Giada e Anahita hanno concluso la loro avventura a Porto Seguro, in Bahia-Brasile, concludendo il viaggio insieme al vecchio amico Jean Pierre Salerno, vice direttore del La Torre Resort, nella bella spiaggia di Mutá, a 15 minuti dal centro della città. “Il viaggio ci ha arricchito molto, è diventata una risorsa per vivere, soprattutto nei momenti difficili”, hanno dichiarato all’arrivo a Porto Seguro.

       “La vita nelle grandi città scorre sempre veloce, ma in realtà non si sa dove stia andando”, ha affermato Gianni; “Il mondo è buono, le persone sono buone, cercano di vivere in pace, di dar da mangiare ai propri figli”, ha aggiunto Barbara. Il viaggio ha seguito un itinerario lungo e diversificato: Sud Africa, Giordania, Thailandia, Cambogia, Vietnam, Laos, Malesia, Singapore, Indonesia, Australia, Nuova Zelanda, Polinesia, Stati Uniti-California, Messico, Cuba, Guatemala, Costa Rica, Ecuador, Galapagos, Perù, Bolivia, Argentina e, finalmente, già in Brasile, Curitiba, Rio de Janeiro e Porto Seguro.

     Per ogni tappa nuovi amici e storie da raccontare, “le nostre figlie scambiavano vestiti e giocattoli com i bambini che incontravamo in viaggio, a volte glieli regalavano”, ha spiegato Barbara, “i bambini sono sempre i migliori”. La tolleranza religiosa e la convivenza armoniosa fra religioni diverse, sono stati osservati com interesse dalla famiglia, “molte volte le notizie di vari paesi mostrano solo il lato negativo, aumentando molto la tragedia, noi  per esempio eravamo in Thailandia durante la rivolta delle Camicie Rosse, ma non ci siamo mai sentiti in pericolo”.


     Durante il viaggio, inoltre, Gianni ha trovato il tempo per fare un salto in Svizzera, partecipare e vincere un concorso nella città di Montreux. Il futuro della famiglia avventurosa quindi è garantito in Svizzera, ma con un messaggio per i giovani del mondo: “viaggiate e cercate di capire gli altri, aumentate i vostri orizzonti”, ha concluso la famiglia Sentinelli, come amano firmare i post del loro blog (http://revea4.romandie.com). Una famiglia unita, nel viaggio e nella vita, a cui Porto Seguro è piaciuta molto, “le persone sono molto allegre e sorridenti, questo è fantastico!” All’amico Jean Pierre molta soddisfazione “È un grande onore che dei vecchi amici concludano un’avventura di questo tipo qui con me, a Porto Seguro!”


Antonio Alberghini/Mídia Mutá   - Imoplanet

martedì 23 agosto 2011

Resort La Torre rappresenta Porto Seguro - al 4º Incontro Nazionale del Turismo di Salvador

Salvador- Bahia- Brasile- (Da Mídia Mutá)- Il Resort La Torre, con il suo General Manager Luigi Rotunno ha rappresentato Porto Seguro alla 4ª edizione dell’Incontro Nazionale del Turismo di Salvador-Bahia. La fiera svoltasi nella seconda quindicina di agosto nel Centro dei Congressi di Bahia, a Salvador, ha registrato la partecipazione di oltre quattrocento espositori ed un pubblico di migliaia di operatori del settore. Secondo Luigi Rotunno, accompagnato dalla Direttrice Commerciale del resort Alessandra Quaresma, l’evento è molto importante per consolidare il marchio Bahia, “Credo nel potenziale dell’Entur e dobbiamo valorizzare e unire gli sforzi con lo Stato di Bahia”, ha spiegato Rotunno.














Nell’occasione è stato lanciato ufficialmente il Capodanno dele Celebrità La Torre - Axé Moi che scuoterà Porto Seguro con otto concerti in quattro notti, due a notte. Fra i nomi importanti della musica baiana, canteranno  Chiclete com Banana, Ivete Sangalo Cláudia Leitte e, la notte di Capodanno, “Tomate” e Capitão Axé, poi Jammil, Banda Eva e Araketu.


Antonio Alberghini/Mídia Mutá




lunedì 22 agosto 2011

La Torre Resort- Axé Moi di Porto Seguro - Insieme nel Capodanno delle Celebrità

Porto Seguro – Bahia -Brasile (Da Mídia Mutá)- Ivete Sangalo, Chiclete com Banana, Cláudia Leitte, Capitão Axé, Jammil, Tomate,Banda  Eva e Araketu sono otto concerti in quattro notti per il più grande Capodanno delle Celebrità del Brasile, con totale confort e sicurezza. Il Capodanno 2012 del La Torre Resort, in partnership con l’Axé Moi offre le migliori bande della Bahia con consumazioni All Inclusive nel Resort e nello Spazio Riservato dell’Arena Axé Moi, per un esclusivo e indimenticabile pacchetto di 7 notti.



     Il La Torre Resort è già conosciuto come il Resort delle Celebrità, perché è il preferito da artisti, bande e  loro manager e, soprattutto dal pubblico dei fans che non perdono un’occasione per fare una foto insieme a cantanti e musicisti. Il La Torre Resort è situato nella bellissima spiaggia del Mutá, una caletta com acque calme a 15 minuti dal centro di Porto Seguro. I concerti cominciano alle 22h e il transfer Resort-Arena è compreso.  

   Il pacchetto di 7 notti comprende l’ingresso per i 4 giorni di concerti. Il 28/12 cantano Ivete Sangalo e Jammil, Chiclete com Banana e la Banda Eva suoneranno il 29/12, il 30 tocca a Claudia Leitte e Araketu e il 31 dicembre l’anno nuovo comincia al suono di Tomate e Capitão Axé. L’ingresso all’Arena Axé Moi è permesso ai bambini dai 5 ai 15 anni; i bambini dai 5 ai 10 anni hanno l’entrata gratuita.

    Nell’Arena Axé Moi c’è una completa struttura con uno spazio di 31.000m², uno spazio riservato di 4.800 m² di area coperta e una pista pavimentata di 8000 m². Lo spazio riservato avrà un punto d’incontro La Torre con servizio personalizzato. Lo spazio riservato ha un Open Bar con birra, vodka, acqua e bibite analcoliche, buffet di zuppe tutti i giorni e buffet di salumi e formaggi la notte di Capodanno. Ogni membro dello spazio riservato riceverà anche, in regalo, un boccale termico. Vieni a fare il conto alla rovescia per il 2012 a Porto Seguro, con il La Torre Resort all’Arena Axé Moi!

Antonio Alberghini/Mídia Mutá  

        

martedì 9 agosto 2011

Resort LA TORRE: Scuola Sky Dream e Resort La Torre organizzano 4º Aerofest di Porto Seguro


Luigi Rotunno-Resort La Torre: “Turismo di qualità nella Costa do Descobrimento”  

Porto Seguro-Bahia-Brasile- (da Mídia Mutá)- Per commemorare il giorno dell’aviatore, ricordando il 1º volo del 14-Bis di Santos Dumont, la Scuola di Piloti Sky Dream e il Resort la Torre organizzano il 4º Aerofest di Porto Seguro, dal 20 al 23 ottobre. Ultraleggeri e piloti provenienti da tutto il Brasile si riuniranno nella spiaggia del Mutá, litorale nord di Porto Seguro.    

     L’incontro comincia il giorno 20/10 con l’arrivo dei piloti e la consegna delle credenziali e dei kit. Venerdì 21/10 iniziano le attività a partire dalle 9 di mattina. Gli ultraleggeri, che attualmente sono dei veri e propri piccoli aerei, resteranno esposti tutta la giornata negli spazi a bordo pista. Una dimostrazione di Capoeira, musica dal vivo e un cocktail faranno parte della giornata dei piloti e dei loro  familiari, con la partecipazione di autorità comunali, sponsor e soci della scuola Sky Dream. 

     Il giorno 22/10, sabato, ci sarà il tanto atteso spettacolo di acrobazia aerea che comincia alle 10h. Nel pomeriggio oltre alla musica dal vivo sarà organizzata la tradizionale grigliata di carne “Porta dell’Hangar”. Il 23 Ottobre, che in Brasile è il giorno dell’aviatore, il saluto dell’alba si svolgerà alle 5h di mattina, con una colazione a base di prodotti tipici della regione di Bahia.  



      L’Aerofest è un encontro tradizionale che richiama, verso la spiaggia del Mutá, un grande pubblico da tutto il Brasile. “Un incentivo a eventi come questi stimola il turismo di qualità a venire nella Costa do Descobrimento favorendo l’economia locale”, dichiara Luigi Rotunno – General Manager do La Torre Resort, hotel situato nella Spiaggia del Mutá, a 100 metri dalla Scuola di Piloti Sky Dream. 

Jerusa Brandão/Mídia Mutá

giovedì 21 luglio 2011

Resort La Torre di Porto Seguro: Banda Eva riceve i fans

IMOPLANET- Porto Seguro-Bahia-Brasile (Da Mídia Mutá)  - La Pace è stato il tema del concerto della Banda Eva, martedì 19 luglio a Porto Seguro. Prima del concerto all’Arena Axé Moi, la Banda Eva ha ricevuto i fans al La Torre Resort, nella spiaggia di Mutá. Il vocalist Saulo Fernandes è arrivato al La Torre Resort e si è diretto subito alla Suite Mirante, passando dalla piscina centrale. L’artista ha destato l’attenzione dei fans a caccia di foto ed autografi.


     Il cantante, che fa parte della Banda Eva dal 2002 ha presentato le ultime novità nella Micareta Axé Porto, cominciata alle 16h. A causa del tema scelto dalla banda, la Pace, tutti erano vestiti di bianco. La Banda Eva ha appena inciso il nuovo album Festival de Verão 2011.

     Secondo il general manager del La Torre Resort, Luigi Rotunno la struttura è già conosciuta come il Resort delle Celebrità, “per noi è importante valorizzare la cultura baiana e brasiliana in generale,” ha spiegato Rotunno, ”visto che il nostro slogan è scopri il vero Brasile”. 

     Dopo essersi riposati nel Resort La Torre Saulo e banda sono andati all’ ArenaAxé Moi, per presentare i successi più conosciuti delo gruppo "Não me conte seus problemas", "Que batuque é esse" e "Rua 15" che fanno parte del nuovo Cd e hanno fatto delirare il pubblico di Porto Seguro! 

Jerusa Brandão/Mídia Mutá
Didascalie foto: 

Banda Eva riunita nel ristorante del Resort La Torre.
Saulo Fernandes, vocalist della banda EVA, è ricevuto con simpatia dai fans al La Torre.
IMOPLANET / RESORT LA TORRE

martedì 19 luglio 2011

Resort LA TORRE - Porto Seguro: pacchetti con osservazione di balene

Porto Seguro-Bahia-Brasile (Da Mídia Mutá) – Dopo il sucesso del pacchetto combinato con il concerto di Paula Fernandes, il Resort La Torre di Porto Seguro, Bahia, continua ad innovare con un’escursione ecologica unica, le balene Jubarte. Uno dei pochi hotel del Brasile a presentare come attrazione le escursioni in barca che portano ad osservare le balene, cercando sempre di soddisfare ed attrarre pubblico in cerca di nuove emozioni. L’imbarcazione del Whale Watching, della Cia do Mar, parte da Porto Seguro con una biologa marina a bordo per fornire tutte le informazioni necessarie.




          Continuando ad elaborare pacchetti combinati con le attività della Costa do Descobrimento, il Resort La Torre lancia un pacchetto per adulti e bambini. Acquistando un soggiorno minimo di 3 giorni sarà inclusa una gita in barca per vedere le balene Jubarte. “Vedere le balene è un’esperienza indimenticabile e fantastica”, spiega il general manager del La Torre Resort, Luigi Rotunno, “Porto Seguro deve approfittarne per rinnovarsi sul mercato turistico.



         Creare emozioni forti e indimenticabili è l’obiettivo di questi pacchetti combinati. Qualità ed esclusività sono caratteristiche proprie del Resort La Torre che si trova a 10 minuti dal molo d’imbarco di Porto Seguro, da dove parte l’imbarcazione che porta i turisti ai punti d’avvistamento. Le balene Jubarte, provenienti dall’Antartica, migrano nella costa brasiliana per riprodursi in acque calde. Le imbarcazioni della Cia do Mar partono a alle 0930min con ritorno previsto alle 13h.
 
L’escursione
 
       Le escursioni cominciano la prima settimana di agosto. Con transfer dall’hotel al luogo d’imbarco, ogni imbarcazione ha una capacità massima di 45 persone. È una gita tranquila, ideale per le famiglie e le persone che amano stare in contato con la natura ed apprezzarne le bellezze. Uno spettacolo unico! Porto Seguro è uno dei pochi posti in Brasile in cui le balene Jubarte si avvicinano alla costa, da luglio a novembre, a causa dele acque calde e tranquille.



      Durante il percorso la biologa marina Thaís Melo, dà una lezione di mezz’ora sulle Jubarte e la loro migrazione. Le spiegazioni continuano nelle quattro ore dell’escursione (un’ora e mezza per andare, un’ora vicino alle balene e un’ora e mezza per tornare). Ulteriori informazioni sul pacchetto: info@resortlatorre.com o tel +55-73- 2105 1865.
 
Jerusa Brandão/Mídia Mutá 

giovedì 14 luglio 2011

IMOPLANET: Ferie di luglio a Porto Seguro: litorale nord in piena festa!!

Porto Seguro (Da Mídia Mutá)- Nativa Clube de Praia, Capanna e Arena Axé Moi,  Toa Toa, Barramares e Isola degli Acquari, Transilvânia. Questi sono alcuni dei locali più frequentati di Porto Seguro per le animatissime feste e concerti. Da Taperapuan al Mutá il litorale nord dela cittadina turistica brasiliana, ha sempre molta movida, buona musica e bella gente. Pensando di animare il soggiorno degli studenti in ferie che arrivano da tutto il Brasile, il La Torre Resort, in partnership con il grupo Axé Moi, ha presentato un’intensa programmazione noturna per la settimana.



     IMOPLANET: Continuando l’agitazione del mese di ferie, il Nativa Club di Spiaggia, ricomincia a dare feste il prossimo 17/07 con la Festa Bianca e il giorno 20 con il Luau Hawaiano con il DJ Kuko alla consolle. Queste sono feste esclusive che l’equipe del La Torre Resort ha preparato per ricevere gli adolescenti venuti da tutto il Brasile ed in particolare da Belo Horizonte con l’operatore Planeta Jovem.”I giovani in Brasile rappresentano un settore turistico molto importante”, ha spiegato il general manager del Resort La Torre Luigi Rotunno, “per questo bisogna elaborare pacchetti specifici per i loro gusti e loro necessità”.

    Nei giorni 18 e 19 tocca alle bande Tomate e Eva, ospiti del La Torre Resort, animare la festa all’Arena Axé Moi. La festa si chiama Micareta Axé Porto e comincia con Tomate alle 22 h. Martedì è la famosa Banda Eva che comanda la festa e chiede ai partecipanti che si vestano di bianco, come simbolo di pace. I cancelli dell’Arena Axé Moi si apriranno alle 16h.
    Continuando la programmazione, il Nativa Club di Spiaggia ha deciso di innovare con la Festa  APOLLO XI 2011, il 23 luglio, una serata in grado di lasciare i clienti più esigenti con l’acquolina in bocca. Una festa irrigata a  champagne, Red Bull e piatti deliziosi, a base di frutti di mare. Prenotazioni nel site www.nativa-latorre.com o ai telefoni +55-73- 2105 1700 / 9115 0973. E per concludere in grande stile le ferie di luglio, il 25, a partire dalle 22h, lo stabilimento balneare Axé Moi fa venire da Salvador, l’ex vocalist della banda Jammil – Tuca Fernandes. Adesso in carriera solista, il cantante mostrerà il suo nuovo repertorio e promete, come sempre, molto ritmo e divertimento (Ingresso e abadá do Axé Moi al telefono: +55-73- 3288 -8921.

Jerusa Brandão/Mídia Mutá / IMOPLANET

martedì 12 luglio 2011

LA TORRE RESORT: Di ritorno dall’Europa Banda Parangolé è ospite vip al La Torre di Porto Seguro


Porto Seguro-Bahia-Brasile-(Da Mídia Mutá) - Dopo una lunga turné per l’Europa, la banda Parangolé è ospite vip al Resort La Torre e suona all’Axé Moi di Porto Seguro. Il re del “Rebolation”, il vocalist Léo Santana, è diventato un sucesso Internazionale grazie allla hit del Carnevale 2010, che domina il repertorio dell’Axé Music.


  

    “Per il La Torre Resort è un onore poter ricevere artisti che rappresentano il vero spirito baiano e brasiliano”, ha commentato il general manager del Resort La Torre Luigi Rotunno. Il concerto all’Axé Moi è stato un sucesso, con un pubblico stimato di 2500 persone. Léo Santana, con molto swing, ha agitato il pubblico fino all’alba, lunedì 11 luglio.




   Per “caricare le batterie” per lo show, e garantire il “rebolation”, il cantante ha scelto un menù tipicamente brasiliano: “Feijão Tropeiro”, “empadão” di pollo, bistecca, insalata e come dolce una torta di cioccolato con ananas.

Antonio Alberghini/Jerusa Brandão/ Mídia Mutá

venerdì 8 luglio 2011

Luigi Rotunno: "aumentare i corsi per la qualificazione della FIFA"

Senac-La Torre: corsi e stage pensando ai Mondiali 2014 

IMOPLANET - Porto Seguro-Bahia-Brasile (Da Mídia Mutá) – Aiutare a far conoscere i corsi del Senac nel quartiere del Mutá ed in modo generale per formare la manodopera turistica in vista dei Mondiali di Calcio 2014 e rendere più facile l’accesso dei giovani bisognosi al mondo del lavoro. Questi argomenti sono stati trattati questa settimana dall’ assistente di direzione del Senac di Porto Seguro Cória Monteiro, il general manager do La Torre Resort Luigi Rotunno e la responsabile dell’ufficio del personale del resort Regina Leme.



Sono molti i corsi offerti dal Senac (Servizio Nazionale di Apprendimento Commerciale) nel nuovissimo “Centro di Educazione Professionale Porto Seguro”, nell’ Avenida Village 287 a Taperapuan, nel litorale nord di Porto Seguro (www.ba.senac.br, senacps@ba.senac.br, fone 73-3162-7300). Nel settore del turismo e alberghiero ci sono i corsi: studio dei vini, techiche di cameriere e recepcionist in strutture alberghiere. Nel settore della bellezza ci sono i corsi di colorimetria, messa in piega e permanente. Nel campo dell’informatica i corsi vanno dall’Excel, informatica base con internet, Corel Draw e installazione e configurazione di reti sociali. 

Nella spiaggia del Mutá vari dipendenti del La Torre Resort frequentano già i corsi del Senac e con l’arrivo dei Mondiali di Calcio 2014 si intensificherà molto il training, “il La Torre ha molto interesse di aumentare i corsi in vista della classificazione della FIFA come Resort che potrà ricevere una nazionale o una delegazione”, ha spiegato il general manager del La Torre, Luigi Rotunno”. In questa partnership Senac-La Torre l’aspetto sociale non è stato dimenticato: “faremo in modo che alcuni giovani di un istituto per orfani di Coroa Vermelha possano frequentare corsi del Senac e fare stage nel resort”.
Mídia Mutá/Antonio Alberghini 

mercoledì 22 giugno 2011

Resort La Torre organizza il concerto di Paula Fernandes a Porto Seguro

Porto Seguro-Bahia-Brasile- (Da Mídia Mutá)- Il tanto atteso giorno del concerto di Paula Fernandes a Porto Seguro è arrivato in mezzo a una pioggerellina, ma non ha scoraggiato i fans che l’aspettavano ansiosi al Resort La Torre, nella spiaggia del Mutá, litorale nord di Porto Seguro, dove si è sistemata prima del concerto. Venerdì scorso,  circa 600 persone di ogni parte del Brasile sono venuti all’hotel e la sera hanno partecipato al concerto nello stabilimento balneare Barramares dove il Resort La Torre ha montato uno spazio Vip Open Bar per dare maggiore comodità e confort ai suoi ospiti, anche fuori dall’Hotel. 




      Centinaia di persone l’aspettavano alla reception del Resort La Torre, ma l’artista ha preferito entrare da un accesso esclusivo. Quando una fan si è avvicinata per fare una foto con la cantante, ha risposto sorridendo: “mi sono appena svegliata”, riferendosi all’altro concerto fatto nella città di Teixeira de Freitas, a 300 km da Porto Seguro. “è stato fantastico nella settimana degli innamorati ricevere uno show romantico”, ha spiegato la Gerente Commerciale del Resort La Torre Alessandra Quaresma”.


     Lo show è cominciato verso l’una a causa della pioggia. Paula Fernandes, prima di cominciare ha chiesto scusa per non essere apparsa tutta la giornata “scusate se non sono scesa. Ma stiamo facendo una media di 25 concerti al mese e nelle brevi pause dobbiamo riposare per poter cantare al meglio”. Oltre 5000 persone hanno riempito lo stabilimento Barramares, nella spiaggia di Taperapuan, di cui 600 nello spazio Vip La Torre Resort.



     Nonostante il ritardo il pubblico há ricevuto Paula Fernandes con uno scroscio di applausi ed há cominciato a cantare com lei le musiche che sono già hit partade in tutto il Brasile come “Pássaro de Fogo”(uccello di fuoco), “Jeito de Mato” (modi del bosco), “Seio de Minas” (Cuore di Minas) e altri. Secondo il musicista e produttore musicale, Márcio Monteiro, la banda ha l’agenda piena, facendo concerti quasi tutti i giorni. “Abbiamo shows questa settimana a San |Paolo, poi torniamo a Bahia per il São João”.
Jerusa Brandão/Mídia Mutá - IMOPLANET ASSESORIA & SERVICOS



martedì 14 giugno 2011

La Torre Resort partecipa a evento per i 25 anni della Visual Turismo

IMOPLANET TRAVEL & HOLIDAYS



BRASILE: Sao Paulo (Da Mídia Mutá) – Il La Torre Resort di Porto Seguro ha partecipato all’incontro di affari dela Visual Turismo,comemorando i 25 anni di esistenza del tour operator. La Visual Turismo è famosa in Brasile per aver creato pacchetti turistici di lusso offerti a prezzi accessibili.
Organizzato nella prestigiosa casa di moda Daslu di San Paolo, durante la prima metà di giugno, l’incontro ha registrato la presenza solo di resort e hotel invitati. Oltre 2.600 clienti e agenzie hanno partecipato all’evento che consacra la Visual come tour operator con prodotti e clienti esclusivi.



         Il presidente della Visual, Alfonso Gomes Louro si è emozionato per le dimostrazioni d’affetto e simpatia ricevute da tutti i partners commerciali. La Bahia, che aveva uno stand proprio, era rappresentata dal direttore di Affari Nazionali Fernando Ferrero. Il La Torre Resort è stato molto ricercato “dalle 13h30min alle 20 abbiamo ricevuto agenzie senza fermarci”, ha raccontato il General Manager del Resort La Torre, Luigi Rotunno, presente all’incontro con la responsabile commerciale Alessandra Quaresma, “con eventi di qualità come questi, il risultato è garantito”. La sera un concerto della cantante Elba Ramalho è stato un vero sucesso.



     Sempre di Porto Seguro, rappresentando il settore ricettivo, ha partecipato Geovson Magno dela Coconut. L’evento è continuato con un training specifico sulla Bahia, pert le 30 migliori agenzie di viaggi dela Visual Turismo. Il corso è stato tenuto da Mariana Morgenroth, responsabile dela Bahiatursa per il mercato di San Paolo e da André Rossi, della Visual a Belo Horizonte, che hanno spiegato i progetti di voli per Porto Seguro.
         La Visual opera in un settore turístico esclusivo e di alto livello per la regione di Porto Seguro, verso la quale intende aumentare il flusso annuale di visitatori. La Visual Turismo è considerata in Brasile come un “marchio di qualità” che seleziona i suoi partner, “una partnership solida e produtiva”, ha concluso Luigi Rotunno, “preparare gli agenti di viaggi è fondamentale per il successo di una destinazione turistica, senza di loro non ci sono vendite”.

Mídia Mutá/ Antonio Alberghini




giovedì 2 giugno 2011

Imoplanet partecipa a seminario sulla costruzione turistica in Brasile

 Monza (Da Mídia Mutá)- L’Investimento turistico residenziale a Porto Seguro, i progetti realizzati a  Salvador-Bahia, l’esperienza del Cearà e l’edilizia popolare lanciata dal governo brasiliano con il progetto “mia casa mia vita”. Questi saranno i temi trattati nel seminario “Costruire e investire in Brasile: Modelli a Confronto”, Mercoledì 8 giugno presso la Camera di Commercio di Monza e Brianza, organizzato da Promos con la partecipazione dell’Amministratore Delegato di Imoplanet Luigi Rotunno.


     Il Brasile rappresenta oggi una delle economie più dinamiche nel mondo. Il settore delle costruzioni è in piena crescita dal 2007 la domanda di abitazioni civili ha avuto un boom grazie alle iniziative governative dirette a ridurre i tassi d’interesse e a facilitare il credito. Il settore delle costruzioni civili è cresciuto del 4,5% annuo. La chiave di lunga durata per lo sviluppo del settore immobiliare è un risultato del profilo demografico del Brasile che manterrà stabile la domanda interna (si stima una carenza di 8 milioni di unità abitative).
      Nel settore dell’edilizia turistica Luigi Rotunno, amministratore delegato di Imoplanet illustrerà il caso di Porto Seguro, “Nella nostra esperienza ci preoccupiamo di fornire, oltre ad immobili in una posizione speciale come la spiaggia del Mutá, anche una serie completa di servizi di supporto”, ha spiegato Luigi Rotunno, “dal trasporto aereo con voli diretti dall’Europa, Sud America e Capitali del Brasile, fino a servizi di gastronomia e consumazioni All Inclusive segnalati nelle principali guide turistiche”.
     “L’incredibile potenziale delle aree turistiche dove si registra una forte crescita della domanda da parte di investitori esteri sarà illustrato nell incontro con esempi reali sparsi in tutto il Brasile” ha spiegato Matteo Annoni, organizzatore dell’incontro, “Il nord est del Brasile, tradizionalmente un po’ in ritardo, offre dei tassi di crescita ancora maggiori con operazioni più adatte alle dimensioni delle piccole e medie imprese italiane”. L’incontro si svolgerà, nella sala conferenze di Piazza Cambiaghi 9, Monza, l’ingresso è gratuito.
Antonio Alberghini/Mídia Mutá 

lunedì 23 maggio 2011

IMOPLANET: Ministero del Turismo brasiliano prepara 15mila persone per i Mondiali 2014


RESORT LA TORRE: Programma “Ricevere Bene Mondiali” è già in corso nel Nordest del Brasile.

Come città inclusa nella lista che può ricevere il ritiro di una squadra nazionale, Porto Seguro fa parte del Programma “BEM RECEBER COPA-Ricevere Bene i Mondiali”.  Dei 15 mila posti per il training in tutto il Paese, la città “dove è nato il Brasile” ne ha ottenuti 520 ed il numero può ancora aumentare. Impegnato a ricevere sempre meglio i suoi clienti, il La Torre Resort, situato nella bellissima spiaggia del Mutá, Litorale Nord di Porto Seguro, è uno degli hotel che sta investendo nei corsi. Segnalato nel 2011 come il miglior hotel della città, dalla Guida Quatro Rodas, il La Torre non poteva rimanere al difuori del programma che è obbligatorio per chi intende ricevere il pubblico esigente durante i Campionati del Mondo del 2014.


Programma "Ricevere Bene i Mondiali" nel Mutá


Con un corso che dura in media cinque mesi ed ha circa 200 ore/lezione, il La Torre Resort ha inserito nei suoi ritmi la preparazione e il training dei dipendenti che sono in contatto con i clienti: receptionist, portieri, governanti, messaggeri e gerenti medi. I posti sono stati offerti a tutti i settori legati al turismo e le imprese interessate hanno fatto le iscrizioni. “Abbiamo adattato una sala per il corso che viene fato on line, ma con l’accompagnamento della tutor Luciana Assis dela Scuola Virtuale dei Centri di Ospitalità. Un Hotel che è stato eletto dalla Guida Quatro Rodas e Viagem UOL come il miglior hotel di Porto Seguro non poteva fare a meno di partecipare di questo programma che è importantissimo per poter ricevere i Mondiali 2014, ha concluso Luigi Rotunno – General Manager del La Torre Resort.





Jerusa Brandão/MídiaMutá


martedì 17 maggio 2011

Resort La Torre conferma charter dal Cile verso Porto Seguro alla BNTM di Natal

Porto Seguro (Da Mídia Mutá)- Un charter dal Cile, la presentazione del volo Milano-Porto Seguro Axé Brasil-Blue Panorama e 40 contatti internazionali con operatori venuti dall’Argentina, Cile, Uruguai e, soprattutto Stati Uniti, presenti massicciamente alla fiera BNTM di Natal. Questi sono stati alcuni dei risultati ottenuti dal Resort La Torre di Porto Seguro, presente per  l’ottavo anno alla più importante fiera internazionale del turismo del Brasile. Il resort è stato presentato, con la sua formula All Inclusive, da Imoplanet, impresa leader nel settore turistico a Porto Seguro. Il Segretario Statale del Turismo dela Bahia ha partecipato alle trattative per far venire il charter cileno cercando anche di rendere possibile uno scalo a Salvador.

     “Il charter dal Cile è un’operazione che Imoplanet sta portando avanti con la Paraiso Turismo di Carlos Tolosa e gli operatori First Premium-Bombini e Rai Trai”, ha spiegato Luigi Rotunno, General Manager di Imoplanet, “Paraiso Turismo è leader del mercato sudamericano a Porto Seguro, con Carlos Tolosa sono 4 anni che studiamo l’operazione e finalmente ci siamo riusciti”. Attualmente il mercato Cileno è concentrato soprattutto a Buzios e Balneario Camboriu, ma il clima di Porto Seguro, dove è estate tutto l’anno, aiuta a far venire i Cileni.
      Il segretario di turismo dello Stato di Bahia, Domingos Leonelli, ha partecipato alle trattative e si è dichiarato soddisfatto con  il risultato ”adesso stiamo tentando di far fare all’aereo un secondo scalo a Salvador”, ha dichiarato Leonalli, “Salvador ha un mercato Outgoing importante che potrebbe aiutare l’operazione”. Oltre al Cile, la Segreteria Statale del Turismo sta appoggiando il volo settimanale Axé Brasil-Blue Panorama, Milano-Porto Seguro, volo settimanale che comincia il 20 luglio.
      Il  Resort La Torre è entrato come prodotto rappresentativo in queste operazioni, grazie anche ala formula All Inclusive che è un’eccellente proposta di mercato. Alla BNTM erano presenti, oltre a Luigi Rotunno, Jean Pierre Salerno e Alessandra Quaresma, dela direzione del resort, “abbiamo investito molto nel gruppo dei collaboratori di punta”, ha concluso Luigi Rotunno, “siamo un prodotto internazionale, capace di raggiungere vari mercati”.
Mídia Mutá/Antonio Alberghini
Foto 1 – Il segretario statale del Turisno di bahia (secondo da destra) ha partecipato alle trattative per il charter dal Cile verso Porto Seguro
Foto 2- Lo Stand del Resort la Torre alla fiera internazionale del turismo BNTM di Natal

giovedì 5 maggio 2011

Porto Seguro: 100 km di spiagge, storia e sorrisi

       Già molto frequentata dai turisti brasiliani e stranieri, Porto Seguro è una cittadina con cento km di spiaggia nel bellissimo litorale di Bahia. Sull’Oceano Atlantico, ma con onde calme e calette tranquille protette dal reef, come quella di Mutà, oggi molto di moda grazie alla possibilità di praticare sport velici, volare in ultraleggero, ed anche mangiare molto bene nei bellissimi ristoranti di spiaggia, come il Nativa Club di Spiaggia, segnalati dalle più importanti guide turistiche. 


      Porto Seguro grande come Milano ma com 150 mila abitanti!
     Con  150 mila abitanti suddivisi in un territorio grande come Milano, un clima che viene definito “Estate tutto l’Anno”, costruzioni di al massimo due piani a causa di un rigido vincolo storico/architettonico nazionale e soprattutto una popolazione molto simpatica ed accogliente. Tutti questi fattori, fanno sì che il numero di turisti brasiliani e stranieri, soprattutto italiani che visitano Porto Seguro sia in costante aumento e molti decidano addirittura di trasferirvisi a vivere. A riprova di ciò, la comunitàa italiana residente oltrepassa le 1500 persone, ossia l’1 della popolazione totale della città.



       Oltre al sole ed alla spiaggia, Porto Seguro sta diversificando le offerte turistiche. Porto Seguro è oggi un grande polo che come destinazione turistica sta innovando, con le gite in barca di avvistamento delle balene, il turismo di avventura,  si sta valorizzando la cultura e la storia della Scoperta del Brasile, che è avvenuta qui nel 1500, la riserva indigena-ecologica della Jaqueira ed una delle più grandi strutture alberghiere del Brasile con 47 mila posti letto.
    
     In generale, il mercato turistico italiano rappresenta una grande parte dei turisti internazionali che visitano il Brasile: “Per noi il mercato italiano è un mercato molto importante ed è il primo mercato europeo”, ha spiegato ai giornalisti il presidente dell’Embratur Mario Moyses, “ nel caso di Porto Seguro è già fra i preferiti, per quanto riguarda le destinazione sole e spiaggia, ma non si tratta di un sole e spiaggia qualunque, c’è il popolo brasiliano ed il popolo baiano, con la cultura baiana che è meravigliosa, la cucina e tutto, gli attrattivi della Costa della Scoperta e molte preziosità tutte da scoprire”.
     
      "Porto Seguro mi serve per far vedere che he l’Oceano Atlantico in Brasile non ha solo le onde alte e vigorose come quelle usate dai surfisti a Rio de Janeiro, ma anche acque tranquille e protette, proprio come dice il nome, un Porto Sicuro!”, ha aggiunto la direttrice dell’EBT- Ente Brasiliano del Turismo in Italia, Liane Galina” 


           Facilità d’accesso e buoni risultati

          Il volo diretto Milano-Porto Seguro-Salvador-Milano, dell’Axé Brasil/Blue Panorama di Milano, secondo Moyses rende più facile l’accesso, fattore fondamentale per il turismo brasiliano: “il Brasile è una destinaziona distante dai grandi poli di emissione dell’Europa, se noi non abbiamo un facile accesso aereo diventa molto difficile aumentare il numero di visitatori, come Embratur, normalmente aiutiamo nella pubblicità, facciamo dei training con operatori ed agenti di viaggi, organizziamo Press Tour, presentazioni agli operatori italiani e promuoviamo l’unione fra il settore privato italiano e brasiliano, perché questo è molto importante”. 


         I buoni risultati del volo sono stati sottolineati dal direttore generale dell’Axé Brasil, Americo Risotto, “Porto Seguro con il charter Milano-Porto Seguro-Salvador è davvero molto speciale, è l’unico charter diretto verso il Nord Est del Brasile che parte pieno ed in costante crescita”. Le previsioni per Porto Seguro, nei confronti del mercato italiano, sono ottime anche secondo l’amministratore delegato del più importante gruppo alberghiero/immobiliare italiano di Porto Seguro l’Imoplanet/La Torre Resort (primo ad introdurre l’All Inclusive in città), “la forza ed il potenziale di Porto Seguro sono la sua autenticità”, ha dichiarato Luigi Rotunno, “Porto Seguro ha tutto per diventare la Cancun e la Santo Domingo per gli italiani”.

Mídia Mutá Antonio /Alberghini

giovedì 24 marzo 2011

VILA LA TORRE: QUALITÀ IN PERFETTA ARMONIA CON LA NATURA.


Ideale per le vostre vacanze a Porto Seguro con molti serviizi e qualitá!
Spiaggia del Mutá - Praia do Mutá - Porto Seguro

Lontani dall’ambiente caotico delle grandi città, il Vila LA TORRE è un residence nato per ristabilire un contatto con la natura. Ubicato in una delle zone più belle dello stato di Bahia, il Vila LA TORRE valorizza la qualità di vita e la bellezza della vegetazione che lo circonda. È quindi il luogo perfetto per chi ricerca più spazio, intimità, investendo il prezzo giusto. In una superficie di quasi 30.000 mq, verranno costruite solamente 30 villette e 32 appartamenti ampi, secondo tre modelli differenti, tutte indipendenti e con piscina propria, con design e rifiniture di alto livello e progettate sulla base di un attento studio di impatto ambientale.
Scegliere il Vila LA TORRE è optare per la qualità in perfetta armonia con la natura.





Informazioni per affitto vacanza: http://www.aluguelportoseguro.com/

martedì 1 marzo 2011

Presto sul mercato un nuovo prodotto ideale per soggiorni prolungati.

Presto potrete soggiornare per medi e lunghi periodo in uno splendido complesso Residenziale che offre tutte le caratteristiche necessarie per rivitalizzarsi completamente al calore del sole tropicale del Brasile. Il Residence Corais do Mutá e un progetto specialmente concepito per coloro che vogliono aggregare confort e servizi al loro soggiorno. Presto altre notizie!

lunedì 28 febbraio 2011

Primo posto nella Guida 4 Ruote del Brasile - Resort La Torre

Resort LA TORRE - Porto Seguro - Bahia






Rilevante traguardo per il Resort La Torre, da sempre considerato motore della Imoplanet: la conquista della prima posizione tra gli hotel di Porto Seguro segnalati nell’edizione 2011 della prestigiosa guida brasiliana Quatro Rodas (Quattro Ruote). Per la popolare guida, il Resort, che si sottolinea essere posizionato nel  quartiere del Muta, ideale per coloro che ricercano il contatto con la natura e la tranquillità, possiede le camere migliori di tutta la città.
“Tale riconoscimento è il risultato di un efficacie lavoro e di importanti investimenti nell’infrastruttura, nella selezione e capacità del personale” – afferma Luigi Rotunno, amministratore della Imoplanet e direttore generale del Resort. Negli ultimi mesi il valore degli investimenti effettuati nel settore è stato pari a 4,9 milioni di Reali e si sono concentrati soprattutto nella creazione di nuovi appartamenti destinati alle famiglie e nell’ampliamento degli spazi coperti dell’area destinata alla ristorazione, che prevede la formula ALL INCLUSIVE, di cui il Resort è pioniere nella città di Porto Seguro.
Un successo meritato, grazie al lavoro quotidiano di molte persone che dedicano la loro professionalità alla soddisfazione della clientela.